Mariana è una collaboratrice di ADR. Si occupa prevalentemente di diritto internazionale, diritto penale e diritto di credito. Nel 2017 ha conseguito l’abilitazione professionale in Italia e nel 2018 si è iscritta all’Ordine degli Avvocati di Parma.

FORMAZIONE

Nata nel 1989, dopo aver conseguito il diploma presso il Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Civitanova Marche, nel 2014 consegue la laurea magistrale in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Macerata.

Nel 2017 frequenta il corso biennale per la formazione all’esercizio della funzione difensiva penale, organizzato dalla Camera Penale di Modena. Nel 2019 segue il corso di approfondimento di inglese giuridico EFLIT – English for Law & International Transactions, Postgraduate education in Legal & business English for Italian graduates, lawyers, accountants, presso la sede dell’Università degli Studi di Parma. Parla italiano, inglese e spagnolo.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

Collabora con ADR Srl da gennaio 2020. Ha svolto la pratica forense presso l’Avvocatura dell’amministrazione provinciale di Ancona, proseguendo la sua formazione presso lo Studio Legale Tuccari di Parma, collaborando con avvocati specializzati in diritto penale.

Nel 2018 ha svolto un’esperienza lavorativa all’estero presso lo Studio Legale Lleytons Law Firm di Valencia, al fine di approfondire la branca di diritto internazionale.

  • Presta la propria attività di consulenza nella redazione e predisposizione di contratti, comunicazioni e documenti inerenti i negozi giuridici di maggiore rilievo per l’attività svolta dalla Clientela;
  • Assiste i Clienti nella gestione delle fasi di precontenzioso, predisponendo lettere di contestazione e difesa, atti di diffida e comunicazioni difensive;
  • Nell’ambito del contenzioso giudiziale si occupa dell’impostazione della strategia difensiva e della predisposizione degli atti di causa, operando in sinergia con i referenti delle Imprese Clienti e coordinando l’attività degli studi legali esteri incaricati da ADR per la gestione locale della causa.
Menu