Elisa è collaboratrice di ADR. Si occupa prevalentemente di diritto civile e di diritto del lavoro. Svolge il tirocinio forense dal settembre 2017.

FORMAZIONE

Nata nel 1992, consegue il diploma presso il Liceo Scientifico L. Da Vinci di Jesi con la votazione di 100/100 e nel 2017 si laurea in Giurisprudenza con lode presso l’Università degli Studi di Macerata. Durante gli studi accademici ha partecipato ad uno stagepresso la Procura della Repubblica del Tribunale di Macerata.

Attualmente svolge il tirocinio forense presso lo Studio Legale Interlex di Macerata.

Dal novembre 2017 al gennaio 2018 ha svolto un periodo di tirocinio in magistratura presso la Sezione Lavoro della Corte d’Appello di Ancona.

Frequenta la Scuola di Specializzazione in Diritto Civile dell’Università degli Studi di Camerino. Parla italiano e inglese.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

È collaboratrice di ADR dal settembre 2017.Svolge la propria attività professionale principalmente nelle aree del diritto civile e di diritto del lavoro e all’interno del dipartimento di Litigation della Società.

DIRITTO CIVILE
  • Presta la propria attività di supporto nella redazione e predisposizione di atti, comunicazioni e documenti inerenti i negozi giuridici di maggiore rilievo per l’attività svolta dalla Clientela, quali rapporti di fornitura, somministrazione, compravendita, appalto d’opera e di servizi, contratti bancari e contratti con la clientela;
  • Supporta i partner e i collaboratori della Società nella gestione del precontenzioso, di transazioni e procedure di negoziazione assistita e di mediazione conciliativa innanzi agli organismi abilitati;
  • Nell’ambito del contenzioso giudiziale, coopera nella predisposizione e redazione degli atti di causa.
DIRITTO DEL LAVORO
  • Presta la propria attività di supporto nella redazione e predisposizione di atti, comunicazioni e documenti inerenti la funzione Human Resources delle Imprese Clienti ed in particolare i rapporti tra Imprese, lavoratori subordinati, parasubordinati e autonomi;
  • Coopera nell’impostazione e gestione delle procedure disciplinari ex art. 7 dello Statuto del Lavoratori e si occupa della redazione dei relativi atti;
  • Presta la propria attività di supporto nella gestione di arbitrati, conciliazioni e transazioni innanzi all’Ispettorato Territoriale del Lavoro o ad altri organismi abilitati in relazione a controversie insorte con i lavoratori subordinati, parasubordinati e autonomi;
  • Nell’ambito del contenzioso giudiziale, coopera nella predisposizione e redazione degli atti di causa.
Menu